Cosa vedere a Sydney: i 10 luoghi più belli

Sydney è la famosissima città australiana, capitale del Nuovo Galles del Sud, e ha la densità di popolazione più alta di tutta l’Oceania. Per chi non lo sa, quest’ultima è formata dall’Australia e buona parte delle isole dell’oceano Pacifico.
Ma quali sono i suoi 10 luoghi più belli? Scopriamo insieme cosa vedere a Sydney.

 

Caratteristiche geografiche di Sydney

Sede dei Giochi della XXVII Olimpiade nel 2000, si trova nella zona costiera tra il Mar di Tasman e le Blue Mountains, e contiene all’interno il più ampio porto naturale nel mondo, Port Jackson. Storicamente fu colonizzata dei britannici, a partire dal 1788.

Viene distinta in due regioni geografiche: una in gran parte pianeggiante, collocata a sud-ovest della baia; l’altra ricca di valli e foreste, a nord. Inoltre, vanta un clima temperato segnato da estati calde e inverni miti, per questo è visitabile in ogni periodo dell’anno.

Bondi Beach

Per chi ama il surf questa è una tappa fondamentale, situata ai margini della capitale e collegata al suo centro da un ottimo sistema di trasporto pubblico. La spiaggia di sabbia sottile e scura è lunga circa 1 chilometro, l’area balneabile è notoriamente protetta da una rete anti-squalo, disposta lungo la parte meridionale.

Hyde Park

Il più antico parco dell’Australia, è situato nel quartiere centrale degli affari di Sydney, nell’area del governo locale della città. Intorno ai suoi confini si trovano vari edifici importanti: la Corte Suprema del New South Wales, la chiesa di San Giacomo (St. James), l’Australian Museum, l’Hyde Park Barracks, la Cattedrale di Santa Maria, e altri.

Darling Harbour

È la più importante delle baie di Port Jackson, e l’insenatura su cui si affaccia Sydney, sempre luminosa e crepitante di vita poiché piena di luoghi d’aggregazione, e aree specializzate per congressi. Al riguardo, è d’obbligo vedere anche il museo marittimo e le imbarcazioni visitabili, tra cui persino sottomarini.

Il Ponte di Sydney

Noto come Sydney Harbour Bridge, è un ponte ad arco e reticolare che unisce il quartiere d’affari col North Shore, la zona settentrionale. Tale struttura fu costruita tra gli anni ‘20 e ‘30 del ‘900. Lungo 503 metri e largo 48, vanta la presenza di ben 4  binari ferroviari, ed è stato fonte di ispirazione per la costruzione del Tyne Bridge.

Chinatown 

È collocata a sud del quartiere degli affari. La migrazione cinese cominciò nel 1828, aumentando con la scoperta dell’oro negli anni ‘50 dello stesso secolo, fino a comporre l’attraente città visitata da tutto il mondo. Inoltre è possibile trovarvi dai noodle bar ai ristoranti raffinati, dai mercati all’aperto al karaoke notturno.

La cattedrale di Santa Maria 

Una costruzione neogotica in pietra arenaria, ricca di guglie e torri, è sia principale luogo di culto cattolico che luogo dedicato alla patrona, Maria, in tutta l’Australia. Si trova nel cuore della città ed è in grado di stupire ogni visitatore con la bellezza delle sue statue, vetrate e navate.

Il Parco olimpico

Copre ben 640 ettari e fu costruito in occasione dei Giochi della XXVII Olimpiade, tutt’ora usato per numerosi eventi sportivi, ed eventi di punta come il Grand Parade. Infatti le attrazioni lì ospitate superano i 1800 l’anno, con atleti di tutto il mondo.

La Torre di Sydney 

Si tratta dell’edificio più alto della città, poiché vanta 309 metri d’altezza. In cima alla torre si trovano due piani girevoli vetrati, chiamati Sydney Tower Eye, da cui è possibile ammirare la Baia di Sydney. Non solo, è possibile guardare lo stupendo paesaggio cenando.

Il teatro dell’Opera 

Una delle più importanti architetture del XX secolo. Situato nella baia di Sydney, vanta come servizi offerti un parco divertimenti, per i più grandi un vasto parcheggio, ed è ben collegato con Harbour Bridge. Fu costruito su progetto dell’architetto Jørn Utzon e inaugurato nel 1973 dalla Regina d’Inghilterra Elisabetta II.

The Rocks

È un quartiere storico, collocabile precedentemente al 1800, presenta strutture architettoniche antiche rispetto al resto della città, edifici più bassi e strade strette. Avendo, quindi, conservato il suo originario aspetto, in quanto patrimonio storico della città, è l’ideale per un viaggio nel passato.

Dove trovo ulteriori informazioni su Sydney?

Per chi cerca ulteriori informazioni e foto, ecco un sito completo con destinazioni ed eventi: www.sydney.com .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.