I bazar di Marrakech: luoghi pieni di vita e di artigianato

Il Marocco e la sua bellezza sono rinomati in tutto il mondo. In particolare, i bazar di Marrakech situati nella Medina, la zona più antica e particolare della città, sono una delle zone della città che pullulano di turisti intenti a contrattare i prezzi più vantaggiosi per accaparrarsi alcuni dei manufatti e pezzi di artigianato locale più belli ed unici che è possibile trovare solo in questi mercati del Nord Africa.

Ceramiche e terrecotte colorate nei Souk di Marrakech

A nord della piazza principale di Marrakech, Jamaa el-Fna, prendono vita i vari souk di Marrakech, e cioè un grande mercato che si estende tra vicoli e viuzze di bazar colorati e colmi di pezzi di artigianato locale, spezie, tappeti, scarpe ecc., meglio conosciuto come il Souk.

Il Souk di Marrakech è un luogo caotico, affollato e non è solo il più grande del Marocco, ma è conosciuto in tutto il mondo per essere uno dei luoghi più divertenti, colorati e frastornanti che esistano ed in cui è possibile fare shopping o semplicemente passeggiare curiosando tra le tantissime bancarelle straripanti di oggetti e cibo. Le strade più note del Souk sono rue Semarine e rue Mouassine; la prima in particolare è conosciuta soprattutto per l’infinito numero di bazar. Di particolare interesse sono il Souk El Attarin, mercato ricco di spezie colorate, il Souk Haddadin, cioè il quartiere dei fabbri e il Souk des Teinturies che è la zona dove gli operai tingono pelli e capi di lana in grandi vasche.

Visitare i bazar di Marrakech significa fare un vero e proprio salto nella cultura e tra i prodotti tipici del luogo. Qui sarà possibile acquistare lanterne, ceramiche e terrecotte completamente realizzate a mano e decorate nei minimi dettagli con attenzione e genio creativo. Tra i tantissimi oggetti da portare con sè al ritorno a casa, le tajine sono uno dei simboli del Marocco. Si tratta di pentole tradizionali realizzate completamente a mano in cui vengono cucinati alcuni dei piatti marocchini più conosciuti. Visitare il Souk di Marrakech equivale a vivere una vera e propria esperienza sensoriale; i mercanti sono poi ammaliatori per natura: nonostante si parta con l’intenzione di fare giusto una capatina in uno dei luoghi più famosi della città, si ritorna molto spesso pieni di oggetti, souvenirs, unguenti naturali e stuzzicherie tipiche che non si può fare a meno di comprare.

Cosa è che rende i bazar di Marrakech così frequentati e visitati?

Di certo i bazar presenti nel Souk di Marrakech non sono i luoghi ideali per trascorrere un pò di tempo lontani dal caos e dalla confusione. Il Marocco è ricco di luoghi dedicati alla preghiera, al silenzio ed al benessere; i riad, case in pieno stile marocchino sono ad esempio alcuni dei luoghi in cui è possibile gustare una bevanda calda in totale tranquillità e godersi un pò di relax tra fontane e spa benefiche. Spesso anche chi ama rilassarsi tranquillamente lontano dai luoghi affollati non riesce però a resistere di fronte alla possibilità di poter passeggiare e visitare uno dei luoghi unici al mondo, il Souk appunto. Si tratta si un luogo che urla a gran voce la parole cultura e tradizione, quelle che maggiormente caratterizzano questo posto così particolare ed unico. Per chi ama immergersi al 100% nella cultura del luogo visitato questo è un luogo imprescindibile tra le tappe delle cose da fare e vedere a Marrakech. Il cibo, i colori, l’attenzione e lavorazione dei manufatti da parte dei pazienti artigiani, la contrattazione con i commercianti saranno una costante lungo tutto il viaggio in Marocco, un paese povero economicamente, ma ricco di cultura, bellezza, storia e diversità…una diversità inclusiva, partecipante e tutta da scoprire.

Prodotti artigianali del bazar di Marrakech

I bazar di Marrakech offrono una vasta gamma di prodotti artigianali frutto dell’abilità manuale dei tessitori, dei ceramisti e dei fabbri del Marocco. Se sei in cerca di tessuti, potrai trovare stoffe colorate in cotone e lino, spesso ricamate a mano. Se ami le ceramiche, non perdere l’occasione di ammirare le piastrelle smaltate e le ceramiche dipinte a mano. Se sei invece appassionato di ferro battuto, potrai trovare cancelli, grate e lampade con motivi tradizionali.

Sapori del bazar di Marrakech

I bazar di Marrakech offrono anche un’esperienza sensoriale attraverso i sentori dei banchetti di spezie. Potrai trovare spezie come il pepe nero, la cannella, il coriandolo, il cumino e il paprika, che vengono vendute in sacchetti colorati. Oltre alle spezie, potrai trovare anche frutta secca come datteri, fichi e noccioline.

Luoghi nascosti del bazar di Marrakech

Infine, se sei appassionato di gioielli, non perdere l’occasione di visitare le boutique nascoste all’interno dei bazar, dove potrai trovare oggetti in argento e in metallo prezioso. Potrai anche trovare negozi di tappeti dove potrai ammirare i tappeti berberi e quelli in lana intessuti a mano.

In sintesi, i bazar di Marrakech offrono un’esperienza unica per chi cerca tradizione, artigianato, gastronomia e cultura. Non ti resta che organizzare il tuo viaggio e perderti nelle vie colorate di questi luoghi vivaci e affascinanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.