Il mercatino di Natale a Napoli, consigli e date

Manca sempre di meno all’arrivo del Natale, che per molte persone è il periodo più magico dell’anno: a questo proposito è ormai celebre il Mercatino di Natale a Napoli, che tantissime persone vanno a visitare da tutte le zone di Italia (e non solo).

Il Mercatino di Natale a Napoli

Quando parliamo del Mecarino di Natale a Napoli al singolare, però, commettiamo un errore. Dobbiamo infatti fare una distinzione doverosa innanzitutto: da un lato vi è il famosissimo Museo Nazionale Ferroviario di Pietrarsa e dall’altro vi è San Gregorio Armeno, nel quartiene Spaccanapoli. La particolarità di questi ultimi è che sono permanenti, cioè è possibile visitarli tutto l’anno. Questo è un luogo considerato per molti versi magico: qui infatti è possibile assaporare il Natale 365 giorni all’anno, soprattutto girando tra botteghe che realizzano elaborazioni scenografiche dei personaggi del presepe realizzati rigorosamente a mano.

Presso il Museo Nazionale Ferroviario di Pietrarsa, invece, quest’anno si terrà la quarta edizione dei Mercatini di Natale Napoli. Qui è possibile vedere il fascino delle casette di legno, ascoltare le melodie proposte dagli artisti di strada, ammirare le luci di Natale, assaporare il gusto di questo periodo dell’anno grazie all’area food e stuzzicare il proprio olfatto anche con gli odori tipici. Questo luogo quindi riesce ad accontentare grandi e piccini, grazie al connubio tra tradizione e innovazione.

Sempre qui, infatti, ci saranno tantissimi espositori: ogni casetta di legno – che per l’occasione tra l’altro sarà decorata a festa nell’area “gallery street” – sarà destinata ad artigiani, ristoratori e produttori della enogastronomia campana. Per i più piccoli, invece, ci sarà un intero programma dedicato con attività ludico/didattiche. Tra queste non possiamo non citare la visita alla “Littorina postale”: qui i bambini potranno scrivere e inviare la letterina dei desideri. Inoltre si terrà la presentazione delle locomotive che hanno trainato il Polar Express e ci sarà anche spazio per la visita alla Casa di Babbo Natale.

Ma non finisce qui, perchè saranno organizzati anche eventi speciali per gli adulti, tra cui spettacoli, cabaretrappresentazioni teatraliconcerti live e artisti itineranti. 

Come si raggiungono i mercatini

Come arrivare ai Mercatini di Natale? Saranno diverse le tratte giornaliere che collegheranno i Mercatini di Natale Napoli con le maggiori stazioni della Zona (Napoli, Castellamare di Stabia, Salerno). Inoltre i visitatori potranno arrivare ai Mercatini grazie alla Linea 2 della Metropolitana Fs (orari treni).

Il Museo Nazionale di Pietrarsa in ogni caso aprirà il 3 dicembre 2022 e sarà possibile visitarlo fino all’8 gennaio del 2023 tutti i giorni a partire dalle ore 10:00 fino alle 21:00, tranne il 24, il 25 e il 31 dicembre ed anche l’1 gennaio (in questi giorni resterà chiuso sempre).

Ecco quanto costano i biglietti

Per quanto riguarda i biglietti? Dal lunedì al venerdì il costo per gli adulti sarà di 5 euro più 0,50 centesimi di diritti di preventita, mentre per i bambini dai 4 ai 12 anni il costo sarà di 4 euro più 0,40 centesimi di diritti di prevendite e per quelli di età inferiore ai 4 anni sarà gratuito.

Tutti i giovedì – quindi 5, 12, 19, 26 Dicembre e 2 Gennaio – chi accede ai mercatini a partire dalle 19:00 divrà acquistare un ticket aggiuntivo dal prezzo di 3 euro, valido per tutti gli spettacoli in programma.

Il sabato e la domenica, invece, il costo sarà per gli adulti di 8 euro più 0,80 centesimi di prevendita, per i bambini di età compresa tra i 4 e i 12 anni sarà invece di 5 euro più 0,50 centesimi di diritti di prevendita, mentre per quelli al di sotto dei 4 anni sarà comunque grauito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.