Thailandia e le sue spiagge da sogno

La Thailandia e in particolare la zona meridionale del Paese con le sue spiagge dalla sabbia bianca e finissima, se la contende alla grande con le Maldive in fatto di paesaggi esotici e meravigliosi. Non è infatti un caso se oggi è considerata una delle mete più scelte dai visitatori di tutto il mondo che desiderano avventurarsi ed esplorare uno dei luoghi più belli del pianeta. 

Una vacanza all’insegna del relax e dell’esplorazione in Thailandia 

Le spiagge della Thailandia sono a dir poco incantevoli. Basta guardare un paio di foto di queste spiagge e luoghi incantevoli della Thailandia sul web per sognare di ritrovarsi catapultati a prendere il sole e godersi un pò di sano relax a due passi dalla giungla e circondati da una natura rigogliosa e lussureggiante. 

La Thailandia e le sue spiagge sono luoghi perfetti, oltre che instagrammabili, per tutti gli amanti della natura, degli sport acquatici e del mare. In seguito diamo quindi un’occhiata a quali sono le spiagge thailandesi da inserire per forza nella nostra lista di luoghi da visitare in Thailandia. 

La maestosa Railay Beach è una delle attrazioni migliori della Thailandia ed è accessibile solo con una barca dal momento che si trova su una piccola penisola Questa spiaggia è circondata da scogliere, grotte, monoliti calcarei e zone balneari simili a lagune. Qui la giungla che circonda la spiaggia regala uno spettacolo di colori e suoni che meritano di essere ammirati ed ascoltati per godere a pieno di un’esperienza multisensoriale. 

Tra le spiagge più belle della Thailandia c’è anche la spiaggia di Nai Harn. Situata a Phuket, la spiaggia è nota per le acque cristalline dell’oceano ed il clima mite che permette di poterla visitare durante tutto l’anno. Qui sarà possibile gustare alcuni piatti tipici della zona, a base di carne e pesce, preparati dai venditori di cibo locale e da alcuni ristorantini che si affacciano direttamente sul mare. 

Nella provincia di Krabi, a sud della Thailandia c’è invece la Phra Nang Cave Beach si tratta di una spiaggia nota per le scogliere che si tuffano a picco nell’oceano e caratterizzate da insenature e e grotte naturali tutte da scoprire. Molto simile a questa, la spiaggia di Haad Rin nella piccola isola di Koh Phangan è completamente circondata da alberi di cocco e scogliere su cui sarà possibile gustarsi una bevanda di cocco fresco appena raccolto e dare inizio alle proprie vacanze estive con il giusto mood. Sulla spiaggia sarà possibile godersi un pò di sano sport tra cui nuoto, pallavolo e sport acquatici come kayak e jet ski. 

Phi Phi Island è una delle mete più conosciute della Thailandia : si tratta di un arcipelago a sud del Mare delle Andamane ed appartiene alla provincia di Krabi. Esse devono la loro fama al fatto di essere comparse in un noto film “The beach” con Leonardo di Caprio ed oggi costituiscono la punta di diamante del turismo thailandese. Qui si trovano le spiagge di Phi Phi Don formata da una sabbia bianca finissima circondata da una folta giungla tropicale: qui la bellezza dei fondali è inspiegabile a parole ed è per questo che lo snorkeling è obbligatorio! 

Tra le isole più primitive di Phi Phi Island c’è Bamboo Beach: quest’isola è un’ area però protetta e per accedervi è necessario pagare. Qui rimarrete completamente a bocca aperta per la bellezza della giungla e delle sue rare specie animali e vegetali. 

Anche se non riuscirete a visitare ognuna di queste spiagge, la Thailandia ed i suoi paesaggi lasceranno un segno indelebile nel vostro cuore e non vedrete l’ora di prenotare nuovamente un viaggio in questo paese, uno dei paesi più belli e noti al mondo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.