Vietnam, una terra di straordinari paesaggi naturali

La biodiversità e la varietà dei paesaggi naturali del Vietnam, rendono questo paese del Sud – Est asiatico la meta perfetta per chi intende gettarsi a capofitto in una cultura completamente diversa dalla propria, che regalerà esperienze di vita indimenticabili e permetterà di inserire anche questo posto tra le mete del cuore. Nonostante il Vietnam conti una popolazione totale di circa 90 milioni di abitanti, e nonostante sia ricco di centri urbani di grandi dimensioni, questo Paese conserva ampie aree naturali protette che attraggono ogni anno migliaia e migliaia di turisti ed amanti della natura e dei paesaggi.

Vietnam: terra di storia e di natura

Un tempo il Vietnam è stato terreno di un conflitto lungo e sanguinoso. Fu durante questo conflitto che morirono più di 50.000 soldati ed è per questo che ancora oggi il Vietnam è ricordato.

Le immagini diffuse durante e dopo la Guerra del Vietnam contrastano oggi con l’immagine di un paese verde e rigoglioso, ricco di paesaggi naturali da incanto. E’ proprio il Vietnam che ospita oggi molti parchi nazionali, alcuni dei quali inseriti dall’UNESCO tra i patrimoni dell’umanità, oltre ad aree naturali e selvagge che si estendono per km e km, ricche di specie uniche di flora e fauna. Il Parco Nazionale Phong Nha – Ke Bang, situato nella provincia di Quảng Bình, presenta oltre ad una vastissima foresta tropicale, tantissime grotte e cale, visitabili attraverso emozionanti  tour in barca.

La regione centrale del Vietnam ospita invece una famosissima baia: la Baia di Ha Long, uno splendido arcipelago con oltre più di 1500 isolotti ed isole che emergono dall’acqua verde smeraldo del golfo del Tonchino. Qui sarà possibile praticare alcuni sport acquatici come snorkeling e pesca, oltre che attività sportive di vario genere come kayak, arrampicata ed esplorazione di grotte. Sarà poi possibile calarsi all’interno della cultura locale e gastronomica del paese visitando gli antichi villaggi di pescatori e mercati galleggianti.

Il delta del Mekong è una regione del Vietnam meridionale nota per le sue bellezze naturali e non solo. Alla foce del fiume si svolgono alcune importanti attività agricole tra cui la produzione di cocco, frutta e riso.

Con il nome Sapa si intende invece una piccola cittadina sita nella provincia di Lao Cai, nella catena montuosa Hoang Lien Son. Questa cittadina è immersa in una vegetazione ricca e lussureggiante, tra campi di riso terrazzati, cascate e montagne dalle cime meravigliose.  Qui sono presenti alcuni gruppi etnici minoritari come i Dao o i Tai, che vantano un ricco patrimonio culturale tutto da scoprire. Sapa non è però l’unica città del Vietnam a conservare intatta la propria cultura: Da Lat è un’altra cittadina situata nella regione degli Altipiani Centrali del Vietnam. Essa è nota per il suo clima fresco e le immense foreste di pini che la circondano. Si tratta di una destinazione turistica molto ambita, nota per i suoi laghi, le sue cascate e giardini. Anche qui vengono realizzate alcune delle attività cardine del sistema primario vietnamita come la produzione di fiori e frutta, coltivati sulle colline circostanti.

Quelli appena citati sono solo alcuni dei luoghi naturali e delle attrazioni turistiche più conosciute del Vietnam, ma il paese merita di essere scoperto in ogni angolo. Non è necessario avere un itinerario preciso, a volta basta lasciarsi guidare dalla bellezza di ciò che ci circonda e procedere “a sentimento”…il nostro spirito d’avventura e la nostra voglia di scoperta saranno ben soddisfatte ed anche noi potremo goderci il viaggio con leggerezza cullati dalle bellezze della terra e della natura del Vietnam, un paese che ha saputo rialzarsi con dignità da anni difficili e che oggi continua a stupire i visitatori di tutto il mondo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.